giovedì 18 maggio 2017

Recensioni per Pulcini: La figlia del re drago di Rossana Campo

Bentrovati Evereaders! Altro giorno altra recensione no? Be' quella di oggi è tutta dedicata ai giovani lettori ed ai loro genitori. Siete pronti ad immergervi in una storia illuminante?


LA FIGLIA DEL RE DRAGO
di Rossana Campo e Alessandro Sanna
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: La figlia del re drago

EDITORE: Piemme / Il battello a vapore

GENERE: Favole moderne

PAGINE: 36pp

PREZZO: 16,00€

USCITA: 28 mar 2017



TRAMA

In fondo al mare vive La principessa Ryunio. Ha le ali di drago del suo papà e i lunghi capelli da sirena della sua mamma. Ama ascoltare i grandi Saggi che sanno tantissime cose. Ama essere felice e rendere felici gli altri. Ma c'è chi pensa che una bambina - piccola e per di più femmina - non possa essere così in gamba. E se invece fosse proprio una Draghetta di otto anni a dimostrare al mondo che ognuno di noi è prezioso, come la gemma più rara? Dalla tradizione buddista una favola senza tempo sul significato della vera felicità. Età di lettura: da 6 anni.

MY POINT OF VIEW
                                                                  
                                                   

Devo ammettere che quello di stavolta è un libro per bambini che mi ha sorpreso, soprattutto per il target di età che ho trovato piuttosto alto, nonostante questo sia un libro illustrato. Dopo averlo letto infatti non saprei dire quale sia la giusta fascia d'età, ma forse è così perché una storia come questa si adatta a tutte le età. Insomma, ve lo anticipo, che siate grandi o piccini, questo libricino vi piacerà!

La storia non è una vera e propria novità, una storia originale per capirci, ma bensì una rivisitazione di un racconto indiano, quello di Ryunio, una storia contenuta nel dodicesimo capitolo del Sutra del Loto, una storica e importante scrittura del buddismo. A suggerire tutto questo, prima della postfazione dell'autrice, è la presenza del Budda (uno di essi) stesso all'interno del volume.

Questa favola illuminante segue le vicende della curiosa e dolce Ryuino, una ragazzina per metà umana e per metà drago, figlia di una splendida sirena e del re dei draghi. Ci viene narrata una giornata tipica della curiosa bambina, e il suo approccio, che si capisce essere quello quotidiano, nei confronti del prossimo e della vita stessa. La punta di diamante di questo racconto è però l'incontro tra Ryuino e Budda, che riassume le tematiche e la morale di fondo della storia intera.

Come accennavo, questa storia ha un target piuttosto ampio, dimostrato proprio dalle tematiche affrontate, sia all'interno della storia della Campo, sia di quelle contenute all'interno del racconto originale. Infatti l'importanza delle donne viene fuori sin da subito, proprio grazie al personaggio della piccola protagonista, che cozza volutamente con la mentalità maschilista di quella parte di Buddismo (come spiega poi l'autrice) ed i vecchi illuminati che si ritrova la bambina drago davanti. Ad affiancare questo tema c'è poi quello altrettanto importante della condivisione, dell'altruismo, rappresentato proprio da quel magico incontro di cui vi parlavo sopra.

Ciò che però rende questo racconto così meraviglioso è la presenza delle tavole realizzate da Alessandro Sanna, che riassumono pienamente la storia e le emozioni in essa contenuta. Con la sua tavolozza di colori caldi tenui e splendenti allo stesso tempo, come solo un arcobaleno sa essere, l'artista riesce a catturare completamente l'attenzione del lettore, lasciandolo sbalordito proprio grazie a quelle forme sinuose e quelle tinte accattivanti, che trasmettono un gran senso di pace e quiete. Le sfumature arcobaleno infatti riescono pienamente a rappresentare quello stile indiano un po' yogi che sa come acquietare l'anima di chi legge.

Stamane mi sono rasserenato sin dal mattino, dopo la lettura di questo libro, che si legge in una manciata di minuti. Io ve lo consiglio, soprattutto se deciderete di leggerlo in compagnia dei vostri pulcini. Poi però fatemi sapere cosa ne pensate!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento